Esri & Autodesk

Esri & Autodesk: una partnership per combinare GIS e BIM

Data:
Categoria: Prodotti

Una partnership tra Esri e Autodesk per combinare il potere di GIS e BIM

Esri e Autodesk, aziende leader mondiali per i sistemi geospaziali e per la progettazione in digitale, danno il via a una partnership tecnologica volta a creare un “ponte” tra le rispettive tecnologie di punta: il GIS (Geographic Information System) per Esri e BIM ( Building Information Model) per Autodesk.
L’integrazione tra GIS e BIM cambierà il modo di fare pianificazione e progettazione, con l’obiettivo di ottimizzare il processo di costruzione dei progetti, accelerarne l’approvazione e ridurre significativamente tempi e costi.
I benefici di questa partnership, nelle intenzioni di Esri e Autodesk, investiranno anche la pianificazione urbana, per costruire città più smart e sostenibili.

“È importante pensare ai bisogni delle generazioni future durante la progettazione e la costruzione delle infrastrutture”, dichiara Jack Dangermond, Presidente di Esri. “La nostra partnership sottolinea l’importanza di assicurare risorse sostenibili per la crescita della popolazione, un impatto responsabile sull’ambiente naturale, un uso migliore delle risorse del pianeta e città più resilienti”.

Per i proprietari di infrastrutture, sia privati sia pubblici, poter utilizzare contestualmente BIM e GIS migliora la capacità di pianificare, progettare, costruire e rendere operativi impianti e infrastrutture con un notevole risparmio di tempo e risorse economiche. Il miglioramento dell’integrazione tra i sistemi di Esri e Autodesk ha anche il vantaggio di ridurre in modo drastico i tempi di programmazione e produzione.

La partnership con Esri ha lo scopo di potenziare l’integrazione BIM/GIS e consentire ai clienti di costruire qualsiasi cosa ovunque”, sottolinea Andrew Anagnost, CEO di Autodesk. “l nostri obiettivi sono quelli di fornire all’industria e agli urbanisti la possibilità di progettare in un contesto. Questo consentirà alle comunità di costruire città sempre più connesse, efficienti e resilienti e infrastrutture che hanno un occhio più attento alla sostenibilità”.

Il mondo crescerà di circa 2,5 miliardi di persone nei prossimi 30 anni, il 70% delle quali risiederà in aree urbane, mettendo sotto pressione le infrastrutture che sono già al limite del collasso e che richiederanno una spesa di adeguamento per 3,3 migliaia di miliardi di dollari all’anno. Per affrontare queste sfide, i settori pubblico e privato devono trovare il modo di ottimizzare e rendere più efficienti le infrastrutture di trasporto e abitative. I miglioramenti che potranno derivare dall’uso integrato dei software Esri e Autodesk cambieranno il modo in cui si pianificherà e costruirà in futuro.

Scopri di più:

Pagina sul sito Esri

Comunicato Stampa

 

 

 

 

 

Resta sempre informato

Iscriviti alla nostra newsletter

Dal 2009, la Newsletter di Esri Italia offre informazioni sulle novità dei prodotti e della tecnologia Esri, sulle attività e i progetti più innovativi realizzati da Esri Italia. In più la Newsletter propone ogni mese i video, le mappe e gli eventi più significativi del mondo delle soluzioni geospaziali.

Iscriviti ora

Conferenza Esri Italia 2018

Supporto tecnico

Rivolgiti al nostro Supporto Tecnico

Per inviare una richiesta di assistenza al Supporto Tecnico, è possibile compilare il Web Form. Per accedere alla scheda è necessario effettuare il login al sito di Esri Italia o registrarsi se ancora non si possiedono le credenziali.

Vai al form

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.