VVF

VVF: la geografia dell'emergenza

Cliente: INGV
Area business: Public Safety

Vigili del Fuoco: geografia dell'emergenza

La Direzione Centrale per L’Emergenza e il Soccorso Tecnico e le Direzioni Regionali del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco sono organismi preposti alla risposta in caso di emergenze, come terremoti, incendi, frane, alluvioni o altre calamità –e hanno la funzione principale di salvaguardare innanzi tutto la salute delle persone e, in seconda istanza, di assicurare la tutela dei beni e del territorio.

L'esigenza

Nella fase iniziale del soccorso, la tempestività dell’intervento è indispensabile per avere la massima efficacia nella risposta all’emergenza. In questo quadro si rende necessaria la conoscenza il più possibile dettagliata del complesso scenario operativo - e della sua evoluzione - e la condivisione delle informazioni disponibili tra gli attori coinvolti, in modo da indirizzare correttamente gli sforzi e da coordinare al meglio le forze in campo.

La soluzione

In occasione del terremoto, che ha colpito l’Italia centrale, che hanno avuto inizio nell’agosto 2016, Esri Italia ha supportato il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nella realizzazione di un portale geografico su cloud.
L’attivazione di una sottoscrizione di ArcGIS Online ha reso immediatamente disponibile un WebGIS.

Per le necessità specifiche del contesto emergenziale, sono stati attivati anche dei servizi premium, in particolare il Real Time Traffic Services, per avere informazioni sempre aggiornate sulla viabilità principale, e il servizio meteo Accuweather.
Inoltre, sono stati resi disponibili sul sistema i dati in tempo reale provenienti dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia relativi alle scosse sismiche registrate. Sono state sviluppate apposite app per aggiornare lo stato delle strade e monitorare la posizione dei mezzi in campo.
Queste informazioni hanno rappresentato una prima vista operativa dello scenario di crisi, a supporto del primo intervento.
Nella seconda fase, sempre passando attraverso lo sviluppo di app dedicate per dispositivi mobile, sono stati implementati i workflow operativi relativi alla stima dei danni degli edifici, attività preliminare alle operazioni di messa in sicurezza. In tempo reale il centro operativo può avere un reporting delle attività in corso e, attraverso il sistema di identity, avere garantita anche la tracciabilità dell’operatore che ha acquisito il dato.

Il cambiamento

Lo sviluppo di app dedicate e l’utilizzo di device mobile ha permesso l’acquisizione e la condivisione dell’informazione in tempo reale, la semplificazione dei processi operativi, la riduzione dei costi operativi di acquisizione del dato (tempo richiesto per l’acquisizione su pc e successivo caricamento sul sistema centrale) e dei costi dei terminali consumer utilizzati (smartphone invece di terminali professionali).

L’ottimizzazione dei processi ha notevolmente ridotto i tempi di definizione dello scenario operativo e questo ha consentito decisioni più rapide e più efficaci, fattori particolarmente rilevanti in uno scenario di emergenza.

 

Hai domande?

Rivolgiti a un esperto

Per maggiori chiarimenti sulla nostra offerta scrivici, ti daremo tutte le risposte che cerchi

vai al form

 

Resta sempre informato

Iscriviti alla nostra newsletter

Dal 2009, la Newsletter di Esri Italia offre informazioni sulle novità dei prodotti e della tecnologia Esri, sulle attività e i progetti più innovativi realizzati da Esri Italia. In più la Newsletter propone ogni mese i video, le mappe e gli eventi più significativi del mondo delle soluzioni geospaziali.

Iscriviti ora

Conferenza Esri Italia 2019

Supporto tecnico

Rivolgiti al nostro Supporto Tecnico

Per inviare una richiesta di assistenza al Supporto Tecnico, è possibile compilare il Web Form. Per accedere alla scheda è necessario effettuare il login al sito di Esri Italia o registrarsi se ancora non si possiedono le credenziali.

Vai al form

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.