the GeObservatory

the GeObservatory

Categoria:
the GEOBSERVATORY
Organizzatore:
Esri Italia
Data:
20 aprile - 21 aprile 2016
Sala:
Area Espositiva
Luogo:
Il GeObservatory è un'area d'interazione multimediale che, per il terzo anno consecutivo, ha offerto ai partecipanti della Conferenza Esri Italia una esperienza unica per immergersi nel mondo della geografia digitale.

Le installazioni, le demo e le story map hanno guidato i visitatori alla scoperta delle novità della tecnologia geospaziale, attraverso le storie che il mondo ci racconta.

La novità di quest'anno è che ai visitatori è stata offerta l'opportunità di partecipare a veri e propri viaggi accompagnati da uno speciale "equipaggio" che ha reso l'esperienza ancora più coinvolgente.


Per maggiori informazioni

Agenda

TitoloAutoreEnte/Azienda
Realizzazione di un modello GIS per la gestione di percorsi turistici, analisi della percezione visiva e valorizzazione dei beni paesaggisticiStefania AnnicchiaricoUniversità degli Studi di Roma Tre
Gli Istituti agrari dell'Umbria per la valorizzazione della biodiversità localePalma BartoliniIstituto di Istruzione Superiore "Ciuffelli Einaudi"
Olivo e paesaggioPalma BartoliniWTE - World Tourism Expo
Progetto TambobambaGenny BelardiUniversità degli Studi di Siena
Applicazioni GIS di The River of LifeMarco BertagniBertagni Consulting
Pianura Veronese - Il sistema delle corti e delle villePaolo BrunelloPianura Veronese
L'uso del suolo e la vegetazione potenziale del comune di EroclanoMarina Maura CalandrelliCNR - Istituto di Biologia Agroambientale e Forestale
Caratterizzazione delle unità amministrative sulla base della morfologia territorialeRaffaella ChiocchiniISTAT - Istituto Nazionale di Statistica
Espansione geografica del fitofago H. halys e prospettive di difesa biologicaEric ContiUniversità degli Studi di Perugia
Sviluppo di un modello Gis per l'individuazione delle aree di ammassamento soccorritoriDanilo CoppolaUniversità degli Studi di Roma Tre
Cartografia interattiva sull'Annuario Statistico ICE- ISTAT 2015Marco De AngelisISTAT - Istituto Nazionale di Statistica
Christmas MapMarina De MaioPolitecnico di Torino
MangiAmoRossana Del ZioPontificia Facoltà Teologica San Bonaventura di Roma
Gli spazi migranti: rappresentare la città come laboratorio di cittadinanzaAndrea Di SommaCNR - Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali
Mappa dei Campi di Volontariato di LegambienteKatiuscia EroeLegambiente Onlus
Indice di naturalità dei comuni e delle aree protette nella regione LazioAlessandra FerraraISTAT
I nasoni nel paesaggio romano attraverso il cinemaValentina FerrariAGAT - Associazione Geografica per l'Ambiente e il Territorio
GIS: strumento per una nuova didatticaFilippo GaglianoI. T. C.
Le 15 stazioni metropolitane più belle del mondoAnna Maria LatorracaUniversità degli Studi di Roma Tre
GeoVisioni, esplorando i geositi delle Miniere del Calamita, Isola d'ElbaMarta Limoncelli
AGAT Marathon MapRaffaele MastrolorenzoAGAT - Associazione Geografica per l'Ambiente e il Territorio
I sentieri tra Adda e Martesana per agricoltura e biodiversità - Mobilità dolceMatteo MattavelliUniversità degli Studi di Milano Bicocca
Bicocca fa la differenza! Sistema di monitoraggio della raccolta differenziataMatteo MattavelliUniversità degli studi di Milano Bicocca
Valore Paese - Dimore - I FariMassimo MicocciAgenzia del Demanio
Il Map Journal dei terremoti nella storiaMaurizio PignoneINGV - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
Metodo G.I.S. semi-automatico per il calcolo della suscettibilità da franaValerio SalvittiUniversità degli Studi di Roma Tre
Progetto RTK - Realizzazione di una rete RTK comprensorialeAlessandro SdogaCratia - Confagricoltura Umbria
Progetto SIG2015-Sistema Informativo Geografico a Supporto del Precision FarmingAlessandro SdogaCratia - Confagricoltura Umbria
Foto acquisizione aerea per l'identificazione delle aeree di nursery costiereDaniele Ventura
Geografia di un romanzoElena VolkovaUniversità degli Studi di Roma Tre
Splende Tour 2015 di ANNALISA attraverso ArcGIS OnlineFabio Zonettie42.it - Cartography website Roma

I viaggi del GeObservatory

 

Rendering e animazioni fotorealistiche su base dati GIS di territorio e asset

La Rainbow Academy, centro di eccellenza per la formazione per la progettazione 3D, ci accompagnerà in un viaggio attraverso la renderizzazione tridimensionale, integrando la Piattaforma Esri all'interno del processo che porta dai dati geografici alla realizzazione di fantastiche visualizzazioni 3D realistiche e funzionali.

20 Aprile, orario 14.30 - 15.15

21 Aprile, orario 9.30 - 10.15 


 Una nuvola di mappe e applicazioni a 360°

Questa presentazione mostrerà lo stato dell'arte dell'ambiente Cloud di Esri - ArcGIS Online - che comprende mappe, dati, tool e applicazioni pronte all'uso e facili da utilizzare. Il tutto sarà mostrato all'interno del GeObservatory.

20 Aprile, orario 15.15 - 16.00

 21 Aprile, orario 12.15 - 13.00


Storie e mappe dal mondo

Faremo un lungo viaggio nello spazio fra pianeti e costellazioni per arrivare sulla Terra. Esploreremo dall'alto la sua complessità e i cambiamenti che la stanno investendo, per finire il nostro viaggio tra le 10 città più popolate al mondo; faremo tappa a Tokio, Rio de Janeiro, Los Angeles per esaminare le criticità che caratterizzano la vita in queste megalopoli globali.

20 Aprile, orario 16.30 - 17.15

21 Aprile, orario 10.15 - 11.00

21 Aprile, orario 14.30 - 15.15

21 Aprile, orario 15.15 - 16.00


 Modellare, progettare, immaginare il 3D in ArcGIS

Questa presentazione, nell'ambito del suggestivo ambiente del GeObservatory, mostrerà una serie di ambiti molto diversi tra loro dove il 3D di ArcGIS è attualmente utilizzato (Architettura, Pianificazione, Sicurezza, Entertainment..) e tutte le applicazioni disponibili allo stato attuale.

20 Aprile, orario 17.15 - 18.00

21 Aprile, orario 11.30 - 12.15

 

 

 

Sarà possibile prenotarsi per i "I viaggi del GeObservatory" in un desk dedicato all'interno del GeObsevatory. Per ogni "viaggio" sono disponibili 40 posti. 

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.