Il GIS per la citizen science

Il GIS per la citizen science

Categoria:
GISDay 2020 Perugia
Organizzatore:
TEAM DEV
Data:
18 novembre 2020
Luogo:
  • Evento via web
L’edizione 2020 del GIS Day è stata celebrata anche a Perugia

In un panorama attuale molto particolare in cui tutti ci stiamo abituando a leggere ed interpretare i dati geografici, le tecnologie geo-spaziali supportano notevolmente la lotta alla pandemia.

Mercoledì 18 novembre dalle 15:00 si è svolto il GIS Day, giunto in Umbria alla sua IX edizione. L’appuntamento perugino che ha avuto un notevole successo, sia in termine di partecipazione, sia di contributi, ha celebrato le tecnologie geo-spaziali e la cultura geografica che oggi, come mai prima d’ora, sono diventate uno strumento fondamentale, utilizzato ampiamente per analizzare e seguire la diffusione del virus.

L’iniziativa è stata organizzata da GisAction, divisione dell’azienda umbra TeamDev dedicata allo sviluppo di Sistemi Informativi Geografici a beneficio degli attori dello Sviluppo Sostenibile, insieme alla Regione Umbria - Caratteristiche geologiche del territorio, poiché, come rende noto l’Assessore regionale Enrico Melasecche Germini, da anni l’ufficio geologico regionale impiega i GIS nella gestione delle attività quotidiane ed a sostegno delle emergenze.

L’evento ha avuto il supporto del media Partner Umbria24 e il patrocinio della Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Arpa Umbria, Società Geografica Italiana e Istituto di Istruzione Superiore Ciuffelli-Einaudi di Todi.

Il programma ricco di appuntamenti ha coinvolto ospiti provenienti da note Organizzazioni, Enti pubblici e ONG. Tra questi menzioniamo: Regione Umbria, Dipartimento della Protezione Civile, CNR/IRPI Perugia, ISPRA, ANCI Umbria, ISTAT Albania, Umbraflor, LuxDev Mali, Cospe, Fondazione Avsi, Osservatorio Casa Roma, Assifero, Fuoriclasse in Movimento di Save the Children Italia, Provincia di Perugia, UNAIDS, Legambiente, Esri Italia.

Attraverso esempi concreti e tante storie di successo, è stato messo in evidenza come la tecnologia GIS permette di avere accesso a dati e informazioni per interpretare la realtà e prendere decisioni. Si è parlato di applicazioni per raccogliere dati in situazioni di emergenza e dati ambientali, di strumenti per monitorare lo stato di avanzamento di un progetto nonché di indagine, di monitoraggio e di comunicazione.

Parte dell’evento è stato dedicato ad un progetto rivolto alle scuole per favorire l’utilizzo di tecnologie digitali come strumento di ampliamento dell’offerta formativa. Coinvolgere le scuole vuol dire far arrivare alle nuove generazioni il messaggio di una cultura geografica che sviluppi l'indagine scientifica, il ragionamento spaziale e le capacità di pensiero critico degli studenti, aumentando nel contempo la loro conoscenza del territorio e dello spazio che li circonda.

Il GIS Day in Umbria è stato portato per la prima volta in questa regione da TeamDev, che ha curato la promozione di tutte le precedenti otto edizioni. Ogni anno gli argomenti dell’evento hanno ruotato intorno a problematiche di attualità, buone pratiche e innovazione, nell’applicazione e nella gestione dei Sistemi Informativi Geografici, mantenendo sempre saldi gli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile come chiave di lettura.

Per approfondimenti, visitare il sito gisaction.com/gisday-2020

Per i video degli interventi gisaction.com/video