Nasce una nuova generazione di strumenti GIS-based dedicati a Utilities e Telco: maggiore flessibilità, nuove funzioni, alti livelli di performance e facilità di accesso alle informazioni sono tra le caratteristiche della nuova soluzione della Piattaforma ArcGIS

Nel settore delle Utilities e delle Telecomunicazioni le aziende stanno rapidamente passando ai nuovi sistemi collaborativi (system of engagement) e di analisi (system of insight) per rispondere meglio alle esigenze sempre più pressanti di innovazione e di Digital Transformation. E se la necessità è quella di migliorare la gestione delle reti, la soluzione offerta da Esri è ArcGIS Utility Network Management, nata per migliorare notevolmente le performance attraverso:

 

  • Strumenti di Controllo della qualità e congruità dei dati
  • Accuratezza nella rappresentazione digitale delle reti e degli impianti
  • Sofisticati strumenti di analisi
  • Gestione delle sottoreti
  • Alta qualità nelle tecniche di mapping e visualizzazione
  • Incremento delle performance
  • Funzionalità avanzate di gestione delle reti disponibili nativamente

 

Negli ultimi anni, infatti, requisiti ed esigenze degli operatori del settore sono cambiati. Le aziende necessitano di nuove soluzioni con caratteristiche specifiche: smart grid, sistemi distribuiti, Internet of Things (IOT), integrazione dei dati in tempo reale, fusione di sistemi informatici (IT) e sistemi operativi (OT).

Per questo motivo, è stata rinnovata la vecchia soluzione GIS per la gestione delle reti tecnologiche, andando a implementare un progetto che consiste essenzialmente di due parti:

  • Architettura a servizi per garantire un framework di nuove funzionalità GIS per la gestione delle reti tecnologiche e la possibilità per utenti e partner di realizzare applicazioni e soluzioni personalizzate.
  • Tecnologia standard per tutte le reti: idriche, elettriche, gas e telecomunicazioni. Utenti e partner devono solo concentrarsi sulla localizzazione del modello dati tipico della propria azienda, mantenendo workflow operativi e funzionalità native del sistema ArcGIS.

La nuova soluzione include una serie di funzionalità per consentire a tutte le organizzazioni che usano ArcGIS Online e ArcGIS Enterprise di diffondere il GIS a tutti i livelli ed i processi aziendali.

Le funzionalità native di ArcGIS Utility Network Management sono:

  • Supporto multi-piattaforma: disponibilità delle funzionalità di rete su qualsiasi dispositivo, sempre e ovunque.
  • Architettura a servizi: tutte le transizioni basate su web-service per aumentare portabilità e sicurezza.
  • Branch versioning: nuovo modello di versionamento dei dati ad accesso semplificato.
  • Framework per regole attributo per garantire controlli e automazioni nelle operazioni di editing alfanumerico.
  • Avanzate funzionalità di editing basate su ArcGIS Pro.
  • Editing controllato grazie ai nuovi Feature e Group Template.
  • Snapping basato sulle regole di connettività.

Esri Utility Network comprende anche le seguenti caratteristiche:

  • Connettività dei dispositivi di rete sia per effetto della coincidenza geografica (x,y,z) che non.
  • Contenimento che permette ai dispositivi di essere contenuti in altri dispositivi o in generici oggetti.
  • “Structural attachment” che permettono di relazionare dispositivi di rete su elementi a corredo.
  • Teminali per configurare le connessioni sui dispositivi che originano una sottorete.
  • Framework per le analisi di tracing avanzate.
  • Funzionalità native per la gestione dei diagrammi schematici di rete.
  • Framework per la validazione ed il controllo di qualità dei dati.
  • Gestione delle sottoreti.
  • Funzionalità di esportazione e reportistica sui dati di rete.

 

 

Utenti e partner possono avviare la realizzazione delle proprie soluzioni GIS basate su ArcGIS Utility Network Management per un rapido e vantaggioso jump-start, usufruendo delle soluzioni Esri specifiche per le reti idriche, elettriche e gas che possono scaricarsi dal sito Esri Solutions (http://solutions.arcgis.com/) e che includono modelli dati, add-in di ArcGIS Pro e semplici applicazioni web.

L’ArcGIS Utility Network Management fornisce agli utenti strumenti avanzati per modellare, aggiornare e analizzare i dati delle reti tecnologiche attraverso una rappresentazione più fedele della realtà, favorendo al tempo stesso un facile scambio di informazioni GIS con altri sistemi mission-critical nella propria infrastruttura.  


Hai domande?

Rivolgiti a un esperto

Per maggiori chiarimenti sulla nostra offerta scrivici, ti daremo tutte le risposte che cerchi

vai al form

Resta sempre informato

Iscriviti alla nostra newsletter

Dal 2009, la Newsletter di Esri Italia offre informazioni sulle novità dei prodotti e della tecnologia Esri, sulle attività e i progetti più innovativi realizzati da Esri Italia. In più la Newsletter propone ogni mese i video, le mappe e gli eventi più significativi del mondo delle soluzioni geospaziali.

Iscriviti ora

L'offerta di Esri Italia

Supporto tecnico

Rivolgiti al nostro Supporto Tecnico

È possibile inviare una richiesta di assistenza accedendo alla pagina del Supporto all’interno del portale My Esri della propria organizzazione.

Vai al form