Esri technology di Giorgio Forti

La trasformazione digitale a portata di app: le ultime novità degli strumenti Esri

L’edizione di Ottobre di questa Rubrica è dedicata agli aggiornamenti sulle App, presentati alla Conferenza Esri e poi raccontati nei sempre interessanti Blog di Esri https://www.esri.com/arcgis-blog, che vi invito a seguire con continuità poiché sono ricchi di informazioni e spunti interessanti.

ArcGIS Earth

 La prima Apps di cui parliamo è ArcGIS Earth. Come forse già sapete ArcGIS Earth è un’applicazione GIS 3D completamente free per Windows e anche per dispositivi Android e IOS. L’applicazione permette agli  utenti di visualizzare le mappe presenti su ArcGIS Online (o su ArcGIS Enterprise), o provenienti da propri file (3D Mesh, KML o Txt).

La release uscita a Ottobre include nuove funzionalità 3D:

  • Sunlight and shadows - puoi gestire dinamicamente l’illuminazione del layer, che può essere etichettato con l’ora e la data.
  • Navigazione sotterranea - Navigazione 3D sotto la superfice terrestre o marina abilitando il tool apposito.
  • Nuovi formati supportati - GPX, WFS e GeoJSON che si aggiungono a quelli già disponibili.
  • Gestione più flessibile dei Bookmark.
  • Nuove simbologie supportate - Type (Unique Symbol) e Counts and Amounts (Colors).

 

 

Maggiori informazioni le trovate a questo link:

https://www.esri.com/arcgis-blog/products/arcgis-earth/3d-gis/whats-new-in-arcgis-earth/

 

 

ArcGIS Workforce

ArcGIS Workforce è lo strumento web che permette di organizzare le squadre sul campo assegnando e monitorando i job e, in combinazione con le altre app di Esri, di effettuare rilievi e collezionare informazioni per inviarle in tempo reale alla propria centrale operativa.

Oltre al cambio di nomenclatura e al supporto ad ArcGIS Enterprise 10.8.1 di Agosto scorso, in Ottobre è uscita l’ultima versione (20.1.1) per Android e IOS .

 

Le novità principali sono:

  • La possibilità di scaricare le mappe offline.
  • La possibilità di settare la sincronizzazione automatic.
  • Un rinnovato look & feel dell’interfaccia grafica rende lo strumento molto più semplice e immediato da usare (figura seguente)

  • Modalità Dark Mode per migliorare il contrasto in visualizzazione quando necessario.
  • La possibiltà di usare i progetti in modalità “classica” o nella versione attuale con l’opzione di poter migrare dalla versione classica a quella attuale con un tool specifico.

 

Maggiori informazioni le trovate a questo link:

https://www.esri.com/arcgis-blog/products/product/field-mobility/whats-new-in-arcgis-workforce/

 

ArcGIS Velocity

Nel mese scorso, ArcGIS Analytics for IoT ha cambiato nome in ArcGIS Velocity. 

ArcGIS Velocity consente di collegarsi alle fonti di dati dei sensori in streaming, di effettuare analisi, elaborazioni automatiche sui dati e di inviare notifiche.

Ricordiamo che rispetto a GeoEvent Server (On-Premises) è un prodotto che è gestito da Esri nel proprio Cloud.

 

Tra le principali novità troviamo tre livelli di licenza, che consentono di scalare l’analisi su diversi livelli di frequenza di aggiornamento e volume dei dati. Per approfondire vai a questo link:

https://doc.arcgis.com/en/iot/reference/licensing.htm

 

 

 

I nuovi strumenti e le capacità di analisi in tempo reale includono il calcolo delle statistiche di movimento (Calculate Motion Statistics,), il rilevamento degli incidenti e il geofencing di entrata e uscita ( Filter by Geometry e Join Features).

Inoltre ci sono nuove capacità di rendering per i layer di output e il rendering della simbologia con  oltre 300 “Color Ramps”.

Altre novità e dettagli le trovate a questo link:

https://doc.arcgis.com/en/iot/reference/whats-new.htm

  

ArcGIS Insights

Alcune novità, già uscite lo scorso mese, riguardano ArcGIS Insights (la release attuale è la 2020.3.), di cui vi raccontiamo le novità principali:

  • Calculate Geometry

Oltre a generare la “location” dalla colonna spaziale, è possibile anche calcolare l'area, il perimetro e la lunghezza per i poligoni e le linee. Una volta che questi valori numerici sono parte dei vostri dati si possono calcolare indici di tutti i tipi (Ratio, normalizzazioni etc..).

  • Chart Symbols, utilizzando dati numerici

È possibile realizzare grafici a torta o a barre come simbologia, utilizzando dati numerici e selezionando più campi in modalità interattiva.

  • Scatterplot customization

È possibile modificare la simbologia dei punti nello Scatterplot per migliorarne la leggibilità.

  • Top o Bottom nfilters

È possibile applicare un filtro direttamente sulla “card” per selezionare i primi o gli ultimi valori di un grafico. Ciò consente di identificare rapidamente e facilmente quei record che hanno i valori più alti o più bassi.

Maggiori informazioni le trovate a questo link:

https://www.esri.com/arcgis-blog/products/insights/analytics/insightsseptember2020/

 

Media Map

L'aggiornamento di settembre 2020 di ArcGIS Online introduce nuove funzionalità e molti aggiornamenti. Lo stesso vale per le App Configurabili. Di seguito il principale aggiornamento che riguarda la “Media Map”.

In Giugno erano state già modificate le configurazioni delle app Attachment Viewer, Interactive Legend, Minimalist, Nearby, e Zone Lookup. In questa release e stata migliorata la “Media Map”, che consente di visualizzare una mappa interattiva con strumenti di base e una serie di opzioni per limitare la navigazione cartografica. È progettata per adattarsi a piccoli spazi su una pagina web o come applicazione standalone per integrare le mappe in siti di divulgazione o informazione.

Vi do appuntamento a Novembre per le prossime novità del software Esri.


Hai domande?

Rivolgiti a un esperto

Per maggiori chiarimenti sulla nostra offerta scrivici, ti daremo tutte le risposte che cerchi

vai al form

Supporto tecnico

Rivolgiti al nostro Supporto Tecnico

È possibile inviare una richiesta di assistenza accedendo alla pagina del Supporto all’interno del portale My Esri della propria organizzazione.

Vai al form